martedì 7 giugno 2016

Finanziamenti per giovani: Consigli

Per i più giovani avere un finanziamento è una vera e propria impresa specialmente se non si dispone di solide garanzie reddituali. Parliamo chiaro, oggi con la disoccupazione giovanile oltre il 40% è molto difficile che un ragazzo possa offrire una busta paga o un CUD in garanzia ad un istituto di credito. Ma, allora, come è possibile accedere al credito?
Come ottenere, ad esempio, i soldi per finanziare i propri studi? Quello che non tutti sanno è che alcune banche offrono dei prodotti appositamente studiati per questa categoria di clienti. Inoltre esistono alcune iniziative promosse dall'Unione Europea o dagli enti locali con finalità sociale che prevedono, addirittura, una quota di capitale a fondo perduto.
In questa pagina cercheremo di essere più esaustivi possibile dando tutte le informazioni necessarie ad un giovane per poter richiedere un prestito pur non essendo in possesso ne di una busta paga ne di altre garanzie reddituali.
Prestiti per i giovani studenti senza busta paga
Come dicevamo alcune banche offrono prodotti appositamente studiati per coloro che vogliano finanziare la propria formazione. Ma come funzionano questi prestiti personali?
Nella maggior parte dei casi i prestiti vengono erogati sotto forma di capitale disponibile su un conto corrente bancario. Lo studente potrà usufruire di questo capitale nel momento che ne riterrà più opportuno per pagare i libri, un master, corsi di specializzazione o tutte quelle altre spese riconducibili alla formazione (come ad esempio il pagamento di un alloggio per gli studenti fuori sede).
Una volta terminati gli studi il giovane potrà scegliere se restituire l’importo in un’unica soluzione oppure attendere 1 anno (il tempo necessario a trovare un impiego) e poi far partire la rateizzazione a tassi di interesse decisamente più convenienti di quelli a cui vengono erogati i normali prestiti personali.
Questi prestiti per giovani studenti sono dei prodotti molto interessanti perché sono finalizzati alla propria formazione professionale. Questo, ovviamente, è un aspetto molto importante perché permette di migliorare le possibilità di trovare un lavoro.
Come abbiamo detto oggi trovare un lavoro è sempre più difficile e, proprio per questo, è molto importante riuscire ad ottenere quanto più possibile dagli studi. Un giovane studente che fa un percorso di studio di alta qualità ha maggiori possibilità di competere in un mondo del lavoro sempre più complesso (ricordiamo la disoccupazione oltre il 40% tra i giovani).
Finanziamenti agevolati per i giovani
Anche l’unione Europea e alcuni enti locali offrono finanziamenti agevolati ai giovani studenti. Ne è un esempio il progetto diamogli futuro per il quale sono stati stanziati diversi milioni di euro a sostegno delle categorie socialmente più deboli come i giovani o i genitori precari.
Si tratta di un progetto molto interessante e rappresenta una fantastica opportunità per i giovani studenti che riescono a rientrare nei criteri imposti, anche perché una parte dei finanziamenti viene erogata a fondo perduto.
In un contesto come quello attuale dove le banche consentono di accedere al credito solo dietro la presentazione di solide garanzie reddituali questi fondi sono da prendere in seria considerazione.
Per maggiori informazioni in merito rimandiamo alle apposite sezioni.
Prestiti per giovani studenti: consigli
Sono molti giovani che ci scrivono chiedendo maggiori informazioni sui prestiti personali agevolati. Purtroppo ci teniamo a ricordare che noi non eroghiamo direttamente finanziamenti ma ci limitiamo a fornire delle indicazioni di massima sui vari prodotti e, in alcuni casi, ci occupiamo di recensire i prodotti offerti da banche e finanziarie.
Detto questo ci teniamo a dare qualche consiglio su come trovare dei buoni prestiti per giovani studenti che vogliano finanziare i propri studi. Per prima cosa consigliamo sempre di raccogliere informazioni presso la propria facoltà. Spesso ci sono alcune convenzioni con le banche che possono offrire delle interessanti opportunità da cogliere al volo.
I più pazienti e armati di buona volontà possono dedicare del tempo e girarsi gli uffici di provincia, comune e regione per capire se vi siano convenzioni a livello locale (spesso ci sono ma non vengono pubblicizzate. Infine non resta che recarsi presso gli istituti di credito della propria zona e vedere se da parte loro ci sono aperture in tal senso.
prestiti per giovani studenti sono dei prodotti molto particolari. Purtroppo non sempre vengono pubblicizzati a dover e, proprio per questo, ci sono molte opportunità nascoste che spetta a voi trovare!