Finanziamenti Europei per gli Enti Pubblici

Finanziamenti Europei per gli Enti Pubblici

Le politiche UE in favore degli enti pubblici, compresi gli enti locali, sono piuttosto massicce e comprendono un grande numero d interventi, tra i quali compaiono finanziamenti diretti a migliorare strutture e infrastrutture, servizi pubblici e capacità gestionali delle amministrazioni.

Tra i vari ambiti, oggetto dei finanziamenti europei per gli enti pubblici, è necessario ricordare:

La politica di coesione: attraverso di essa vengono finanziati sia progetti volti a favorire l'occupazione che a migliorare le strutture locali. Si tratta di fondi strutturali, gestiti da regioni e altri enti nazionali.

Fondo sociale europeo: vengono finanziate attività dirette a incrementare le capacità delle istituzione di operare per migliorare la condizione occupazionale e sociale dei cittadini.

Iniziative Jessica e Jasper, acronimi, rispettivamente, di Joint European Support for Sustainable Investment in City Areas e di Joint Assistance to Support Projects in European Regions.

FEG: fondo europeo di adeguamento alla globalizzazione, forma di finanziamento europeo destinato a favorire il reinserimento dei lavorati licenziati a causa dei mutamenti strutturali ed esigenze di mercato.

Sono però molti altri gli ambiti minori di intervento in cui l'UE opera attraverso finanziamenti europei per gli enti pubblici.

Post popolari degli ultimi 7 giorni

Cosa succede al mio mutuo se la banca fallisce?

Come sospendere le rate del mutuo

Bonus bebè e aiuti alla famiglia per il 2016

Cosa succede se non pago il mutuo della casa? Conseguenze

I migliori quartieri in cui vivere a Torino se sei uno studente

Come richiedere l’annullamento di un contratto di mutuo se la rata è diventata troppo alta?

Fineco entra nel mercato dei mutui ipotecari

Calcolo Rata Mutuo

Come si calcola la rata del mutuo?

Come affittare una stanza a Milano: guida all'affitto!