Finanziamenti Europei per le PMI

Finanziamenti Europei per le Piccole e Medie Imprese

L'Unione Europea è impegnata, ormai da diversi anni, nel sostegno delle imprese e di soggetti che intendono avviare una propria attività.

Proprio per questo motivo ha approntato delle misure volte a favorire l'accesso al capitale da parte di chi voglia avviare un'attività in proprio.

I finanziamenti europei per le PMI, ovvero alle piccole e medie imprese, sono una risorsa essenziale per incentivare lo sviluppo economico degli stati membri.

L'UE prevede diverse tipologie di finanziamenti europei per le Piccole e Medie Imprese, tra i quali, oltre a fondi destinati per finanziare progetti specifici, vi sono sovvenzioni, prestiti e, in determinati casi, garanzie.

L'Europa, in questo ambito, opera in due direzioni: attraverso finanziamenti alla PMI diretti, mediante sovvenzioni, oppure tramite finanziamenti indiretti, ovvero utilizzando come tramite soggetti nazionali o locali, come Ministeri, Regioni o altri enti.

E' da segnalare come, tra le strategie dell'Unione Europea per il 2020, per quanto riguarda i finanziamenti europei per le piccole e medie imprese, rientri la decisione di includere, tra i beneficiari di tali fondi, anche i liberi professionisti, categoria molto diffusa nel nostro paese e che merita la dovuta attenzione anche in ambito comunitario.

Post popolari degli ultimi 7 giorni

Cosa succede al mio mutuo se la banca fallisce?

Come sospendere le rate del mutuo

Come affittare una stanza a Milano: guida all'affitto!

Una per tutti! VIABUY Mastercard® Prepagata

Come richiedere l’annullamento di un contratto di mutuo se la rata è diventata troppo alta?

I migliori quartieri in cui vivere a Torino se sei uno studente

Prestiti a Protestati

Fineco entra nel mercato dei mutui ipotecari

Prestiti Personali