Usa, aumentano richieste mutui

Bandiera USA
Crescono notevolmente le richieste di mutui della settimana negli Usa, e la notizia ridà un po' di fiducia ai mercati alla vigilia della pericolosa Brexit.
Le richieste settimanali (al 17 giugno) di mutui negli Usa sono cresciute del 2,9% con l'indice misurato dalla Mortgage Bankers Association salito a 522,2 punti dai 507,7 della settimana scorsa.
L'indice degli acquisti ha registrato un calo del 2,4% a 231,9 punti dai 237,6 dell'ultimo controllo mentre l'indicatore dei rifinanziamenti ha segnato un aumento del 6,5% a 2.189,4 punti dai 2.055,4 punti di una settimana fa.
Janet Yellen, Governatore della Fed, ha dichiarato: "la banca centrale americana non è ancora pronta a far risalire i tassi d'interesse, questo sembra aiutare il mercato dei mutui statunitensi". Salgono, dunque, le richieste di mutui da parte delle famiglie americane. Restiamo in attesa della prossima rilevazione, per vedere se questo trend verrà confermato.

Post popolari degli ultimi 7 giorni

Cosa succede al mio mutuo se la banca fallisce?

Come sospendere le rate del mutuo

Bonus bebè e aiuti alla famiglia per il 2016

Come affittare una stanza a Milano: guida all'affitto!

Fineco entra nel mercato dei mutui ipotecari

I migliori quartieri in cui vivere a Torino se sei uno studente

Come sospendere il pagamento del mutuo per un anno

Cosa succede se non pago il mutuo della casa? Conseguenze

Conto Corrente Che Banca! - Zero spese se operi online

Sospensione dei mutui case danneggiate dal sisma