Il Mutuo con Opzione

Il Mutuo con Opzione

Il mutuo con opzione non è altro che un mutuo a tasso misto che consente a chi lo richiede di cambiare la tipologia di tasso di interesse applicato al mutuo a scadenze prefissate.

La flessibilità garantita dalla possibilità di passare da tasso fisso a tasso variabile (o viceversa), generalmente senza dover sostenere costi aggiuntivi, consente al cliente di sfruttare le previsioni di mercato, risparmiando sull'importo delle rate e scegliendo il tasso più conveniente in base alla situazione attuale.

Ogni 2, 3 o 5 anni – a seconda delle scadenze previste dalla banca – il mutuatario, fatte le opportune valutazioni, ha la facoltà quindi di decidere se proseguire con le stesse condizioni oppure modificare il piano di rimborso del capitale residuo, esercitando l'opzione: in quest'ultimo caso, è tenuto a darne comunicazione all'istituto secondo le modalità previste dal contratto (solitamente in forma scritta).

Commenti

Post popolari in questo blog

Cosa succede al mio mutuo se la banca fallisce?

Come sospendere le rate del mutuo

Conto adesso ti premia con un Buono Regalo Amazon.it

Bonus bebè e aiuti alla famiglia per il 2016

Fineco entra nel mercato dei mutui ipotecari

Come richiedere l’annullamento di un contratto di mutuo se la rata è diventata troppo alta?

Come sospendere il pagamento del mutuo per un anno

Simplesurance protegge quello che ti sta a cuore

Surroga o portabilità del mutuo

Sospensione dei mutui case danneggiate dal sisma